Le parole per dirlo

Lavorando in uffici stampa e comunicazione, m’è capitato di partecipare attivamente a riunioni di più settori, dove -con o senza eventuali consulenti- si cercava di convincere gli altri della bontà di un progetto, di un aggiornamento, di una nuova attività.

Fa parte del gioco. Continua a leggere

Cinque elementi a vantaggio degli ecommerce di contenuti culturali

«Il guaio di farsi una cultura è che il processo richiede molto tempo,
 ti brucia la parte migliore della vita, e quando hai finito
 l'unica cosa che sai è che ti sarebbe convenuto di più fare il banchiere»

Philip K. Dick,  La trasmigrazione di Timothy Archer

 Dopo la breve introduzione sulle caratteristiche di chi compra cultura on line in Italia, ecco una parentesi un po’ più pragmatica su alcuni elementi che agevolano il commercio on line di contenuti culturali rispetto ad altri settori.

E’ nelle mie corde lo ammetto: sto approfondendo le mie competenze in materia di ecommerce perché mi piace proporre contenuti a carattere culturale, e di conseguenza trovare metodi per sostenerlo economicamente. Ma trovo che chi se ne occupa professionalmente abbia opportunità particolari tutte da valorizzare.  Continua a leggere