Cinque elementi a vantaggio degli ecommerce di contenuti culturali

«Il guaio di farsi una cultura è che il processo richiede molto tempo,
 ti brucia la parte migliore della vita, e quando hai finito
 l'unica cosa che sai è che ti sarebbe convenuto di più fare il banchiere»

Philip K. Dick,  La trasmigrazione di Timothy Archer

 Dopo la breve introduzione sulle caratteristiche di chi compra cultura on line in Italia, ecco una parentesi un po’ più pragmatica su alcuni elementi che agevolano il commercio on line di contenuti culturali rispetto ad altri settori.

E’ nelle mie corde lo ammetto: sto approfondendo le mie competenze in materia di ecommerce perché mi piace proporre contenuti a carattere culturale, e di conseguenza trovare metodi per sostenerlo economicamente. Ma trovo che chi se ne occupa professionalmente abbia opportunità particolari tutte da valorizzare. 

1) Il profilo di chi cerca contenuti culturali on line

E’ conseguenza diretta dello scorso post: l’acquirente di contenuti culturali ha un livello culturale e un’istruzione elevata, è in una fascia di reddito medio-alta (laureato, libero professionista o imprenditore, a seguire impiegato), buone competenze informatiche, naviga in rete abitualmente, ha già effettuato acquisti on line. E’ vero che la quota di chi si interessa di cultura ed è disponibile a investire in questa è ridotta rispetto ad esempio alla quota di popolazione che acquista calzini o biancheria intima, ma è anche vero che, in media, ha una maggior disponibilità a spendere, è più presente in rete, più disponibile all’acquisto digitale. E:

2) E’ un target facilmente identificabile – geolocalizzabile

La nicchia di chi acquista contenuti culturali on line è facilmente identificabile e ricercabile in rete, nei luoghi di discussione giusti, siti, blog etc. Naturalmente non sarà mai la nicchia a venire da noi, ma noi a doverla ricercare. E’ una nicchia che attraversa confini geografici e territori, ma che in rete si riunisce in luoghi facilmente reperibili.

3) Gestione del magazzino, rese

Quando il bene culturale è anche virtuale (concerti in streaming, film e web series, ebook, ma anche lezioni, visite virtuali, contenuti integrativi di mostre o eventi realizzati sul territorio…), abbiamo un catalogo potenzialmente illimitato di contenuti e valori, senza necessità di gestione di magazzino, rese, etc, sempre a disposizione dei visitatori, ovunque essi siano.

4) Coinvolgimento attivo e fidelizzazione

Chi legge, visita musei, partecipa attivamente alla vita culturale della società condividendo – come ho accennato prima – non solo ‘beni’ ma valori e idee, quando ci crede ed è soddisfatto vuole parlarne, raccontare, coinvolgere, agire in prima persona. Può essere coinvolto in un progetto attivo, diventarne megafono in maniera largamente maggiore rispetto a chi online cerca appunto calzini o biancheria intima, mobili o altri beni. Se gli diamo la giusta attenzione, se pensiamo a lui non come destinatario di un prodotto ma come ricreatore e rielaboratore di un messaggio, diventa non un cliente, ma un vero e proprio alleato.

5) Fundraising e crowdfunding Un progetto culturale spesso ha difficoltà a essere sostenuto economicamente, soprattutto in fase iniziale. Progetti di finanziamento dal basso in rete – quando condivisi – possono circolare e coinvolgere un ampio pubblico che, anche con poco, vuole contribuire a realizzare un’idea. Non credo che il crowdfunding sia una panacea atta a risolvere tutti i mali, ma sicuramente è una possibilità da mettere in conto.

One thought on “Cinque elementi a vantaggio degli ecommerce di contenuti culturali

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...