217934_10151359682410712_1391514677_n

#Uweb 2 – Fra cultura e innovazione, progetti in via di realizzazione (il barcamp)

484146_10151359741930712_715318827_n

(tutte le immagini sono di Claudia Zappalà Toscano: si ringrazia l’autrice per la gentile concessione)

Settanta persone nella sala di un locale vengono ad ascoltare otto progetti di impresa volti all’innovazione attraverso la rete e le nuove tecnologie: sono cifre che al Nord te le devi guadagnare, probabilmente qui a Reggio ancora di più. Lato partecipazione questa manifestazione comincia nel migliore dei modi.

Apre la serata la presentazione del progetto ‘fuori programma’, di Terre Arse, SudAltrove : un documentario per raccontare l’emigrazione giovanile dal sud attraverso le voci dei protagonisti. Importante in questo progetto non è la domanda, perché i giovani se ne vadano dal Sud, quanto la raccolta di risposte, di chi se ne è andato ma anche di chi ha deciso di restare, che obbligano a confrontarsi con una disarmante sequela di aspettative tradite, di rinuncie, di problematiche non risolte, burocratismo e molto peggio. E’ “un’operazione con una carica politica forte”: obbliga a rapportarsi con la Calabria peggiore, quella che manda via i propri figliche avrebbero il potere – in senso lato – di migliorare il Sud, chi resta ha meno possibilità di fare rete con loro per invertire quest’ordine perverso di malaffare, burocratismo, flemma politica, fatalismo, in cui si è risolta ad essere la Calabria peggiore.” Per obbligare a farci i conti.

Molti dei progetti presentati partono dalla opposta e conseguente necessità di offrire servizi e opportunità a quanti vogliano mettersi in rete per  raccontare la parte migliore della Calabria: è il caso di Scialamundi, network di Architetti Emergenti nato con l’obiettivo di fornire una vetrina per valorizzare progetti di giovani architetti senza agganci che vogliano promuovere le loro idee (e l’idea è esportabile e utilizzabile in altre parti d’Italia). Scialamundi rappresenta uno spazio di partecipazione e aggregazione per promuovere e raccontare il territorio attraverso l’inserimento e l’aggregazione di contenuti suddivisi e ricercabili per tematiche o parole chiave.

Obiettivo simile per due portali e una applicazione. Citynow.it, che per tematiche differenti raduna photoinformazioni su eventi, cinema, spettacoli, locali etc, per divertirsi a Reggio Calabria, volto a cittadini e turisti. Il portale Ilbak.it  questo concetto lo esplica dal principio: “Se vuoi il cambiamento, sii il cambiamento”. Il Bak è un luogo dove viene narrata “la Reggio che noi vorremmo essere”. 5W invece è una applicazione per smartphone che permette di inserire informazioni on line in base alle “5W”, anche dagli stessi operatori commerciali, per renderli facilmente usufruibili attraverso chiavi di ricerca.

Due progetti sono specificatamente pensati per fare informazione: il primo è il sito di informazione locale e regionale Il Dispaccio, che utilizza la rete per costruire un archivio di fatti e correlazioni, e interagire attraverso i social network con i lettori.

Stopndrangheta invece è un progetto realizzato dall’associazione Da Sud nel 2008 grazie a un finanziamento del Ministero delle politiche giovanili: un un archivio multimediale sulla ‘ndrangheta e anti ‘ndrngheta, raccolta di documentazioni, video, articoli di giornale e materiale a disposizione di chiunque desideri informarsi. “Un portale per costruire un immaginario anti-n’drangheta per tutta la Calabria”, lo definisce una delle promotrici. L’attività è partita on line, ma attraverso incontri, momenti di scambio e dibattiti opera anche sul territorio peril recupero e la conservazione della memoria.

Il portale design.me il social network dei creativi -anima calabrese, origini milanesi- è un luogo dove tutti i creativi possono presentare prodotti di arte, design, libri, architettura, arredo e altre produzioni originali. La novità è che questo luogo non rappresenta solo una vetrina dove sgomitare per farsi notare e riconoscere, ma un vero e proprio negozio attraverso cui chiunque, privo di partita iva o mezzi per crearsi un sito autonomo può cominciare a vendere e guadagnare qualche soldo.

217934_10151359682410712_1391514677_nInfine l’editoria: nasce in questi giorni Asterisk edizioni, un editore esclusivamente digitale che si propone di accompagnare i lettori in percorsi di viaggio attraverso i media, media, le culture, i territori , disponibili in ebook e presto anche in app dedicate.

Ogni presentazione si è chiusa con una domanda: “Siete alla ricerca di finanziamenti?” La risposta più significativa è stata “Si, e per un po’ di tempo li abbiamo cercati. Poi abbiamo capito che non ci sono, quindi abbiamo deciso di partire lo stesso”.

Questo scambio ha rappresentato il preludio delle tematiche affrontate nella seconda giornata.

 

 

Gli altri post su Reggio e ‘U web:

Cultura e innovazione dalla Calabria al Resto del Mondo

Finanziamenti, innovazione, start-up e creazione d’impresa: alcuni consigli dal sud al nord

Una genovese a Reggio Calabria

2 thoughts on “#Uweb 2 – Fra cultura e innovazione, progetti in via di realizzazione (il barcamp)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...