Consigli banali e non richiesti, dei numeri del digitale

Primo in Italia per titoli pubblicati!

Così annuncia trionfante ilmiolibro.com, che superando (e quasi doppiando) FrancoAngeli e Mondadori passa al primo posto per numero di ebook disponibili. Tanti è meglio? Più titoli più liberi? Un conoscente mi fa notare che lui con Ilmiolibro.com ha pubblicato un ebook, e ne ha venduto ben una copia. “In sei mesi”

In contemporanea ricevo una buffa mail, un strano servizio che si passa come editore, e chiede di passar parola a un nostro autore (paradossalmente Fabrizio Venerandi, guarda a caso -o guarda sul web- l’editore ‘responsabile’ di Quintadicopertina): se il suo prossimo ebook lo pubblicasse con lui e non con noi, sarebbe pronto a corrispondergli maggiori royalties in virtù di una piattaforma automatizzata e un servizio apposito.Piacevole ricevere il 70% dei diritti d’autore contro il 50% o il 35% o il 20%. Ma se la matematica non è un’opinione l’altro dato fondamentale per prendere una decisione è conoscere quanto vendi, quanti download fai (quel numerino magico che tutti si tengono ben segreto), e magari anche quanto il tuo editore si “spende” per te (che promozione fa, che canali usa, dove si parla di lui…).

Dunque attenzione ai numeri alti, ma soprattutto ai numeri gridati: a volte servono nasconderne altri, quelli che sarebbero più utili per leggere la realtà.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...